Codice Binario: quante cose si possono fare con 0 e 1?

La matematica: per più di duemila anni l’unica scienza libera da dispute dovute a divergenze di opinioni. Assomiglia ad un edificio  incrollabile costruito su fondamenta solide. Ogni nuova scoperta aggiunge mattoni senza mai entrare in conflitto con il sapere preesistente.

La certezza e l’evidenza  delle sue affermazioni, nonché il rigore dei suoi metodi dimostrativi, le garantiscono lo status di sapere incondizionatamente vero e indubbio la cui oggettività non conosce limiti.

I pilastri di questo poderoso edificio sono costituiti dai numeri.

Sia che  essi provengano dall’esperienza, come sosteneva il filosofo Hume o che siano costruzioni a priori, come affermava il pensatore Kant, è indubbio che la nostra vita sia da loro governata, molto più di quanto potrebbe apparire.

Pensiamo, ad esempio, al mondo dell’elettronica e dell’informatica… saperi complessi nei quali a volte è difficile districarsi e che hanno le loro fondamenta proprio nei numeri zero e uno.

Fu Fibonacci ad introdurre il segno zero nella  nostra numerazione: lo 0 simboleggia il concetto di vuoto, l’unico numero reale a non essere né positivo né negativo ma come affermava  il matematico pisano : “il zeuero per sé solo non significa nulla ma è potentia di fare significare…” . Lo 0 combinato con l’1, l’archè come lo definivano i Pitagorici,  ha dato origine al codice binario che oggi governa il mondo delle componenti elettriche e non solo….

E tu conosci qualche utilizzo stravagante del codice binario? Faccelo sapere nei commenti!

Questo video è stato realizzato dallo staff di ScriptaManent traendo ispirazione da un articolo che ci ha inviato Davide di TechDiscovery.it

Vorresti vedere trasformato in video un tuo testo? Fai come ha fatto Davide! E’ veloce e gratuito: basta compilare il Form.

 

One Reply to “Codice Binario: quante cose si possono fare con 0 e 1?”

  1. Un argomento particolare che potrebbe risultare ostico, invece é stato raccontato con parole e immagini che lo hanno reso comprensibile e piacevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *